Featured News

Ad ottobre alla Brac Meta

taglieri-metaFirenze è racchiusa in oggetti dal design contemporaneo, originale e riconoscibile per riscoprire e sottolineare la bellezza della città e dei suoi abitanti.

Se li chiamiamo “Souvenir” c’è sempre chi storce il naso. Ma da lì nasce tutto!

Si sa, nel pensare comune il souvenir è quell’oggetto kitsch che prende le icone di un luogo e le trasforma in “ricordino” da turista. E talvolta quel “ricordino” è acquistato solo per burlarsi dell’amico di turno che poi lo dimenticherà in fondo a un cassetto.

Durante uno dei loro viaggi Elena e Ilaria intuiscono che è invece possibile un’alternativa. E’ possibile progettare oggetti che abbiano un certo criterio, che siano originali e che vadano incontro ai gusti dei nuovi viaggiatori, che magari si sono annoiati di palle di vetro e grembiuli con genitali in bella mostra. Capiscono che è possibile creare oggetti legati ad un luogo, e che di questo luogo portino con sé il ricordo ma che, ci auguriamo (!), invece che in fondo a un cassetto, vengano utilizzati.

Il Marchio

META: Nel linguaggio comune, termine, punto di arrivo: giungere alla M. del viaggio; andare, girare senza meta. Dalla Prep. greca μετά – Esprime i valori di mutamento e trasformazione, successione temporale o di luogo.

“Dunque META per noi è sì la meta di un viaggio, che lascia ricordi, i quali spesso vengono fermati e riportati a casa grazie a un oggetto, il souvenir. Ma è anche la trasformazione, il mutamento del concetto di souvenir”

Ilaria e Elena sono la mente del marchio. Entrambe sono legate dall’amore per il proprio territorio e dalla passione per il design e il viaggio.

Ilaria, di origini pugliesi, è fortemente influenzata da alcuni periodi di infanzia e adolescenza passati in Australia e Tunisia. A Firenze fa l’architetto.

Elena, ha sangue fiorentino mescolato per metà con quello greco e a Firenze lavora come grafica e designer.

L’intento di Elena e Ilaria è quello di realizzare oggetti di produzione industriale e quindi adatti a tutte le tasche. Oggetti in legno, ceramica, tessili, cartoleria che non andranno ad occupare i ripiani delle bancarelle e dei negozi per turisti ma che saranno acquistabili nei locali e nei negozi più cool della città.

Gli oggetti sono raggruppati in più collezioni, che una alla volta stanno venendo alla luce. Ogni collezione ha un tema ed uno stile diverso. I primi oggetti, freschi di produzione fanno parte della linea “quartieri” che fornisce un marchio riconoscibile per ogni zona del centro città, esprimendo la passione e il senso di appartenenza che ogni fiorentino ha per il proprio quartiere.

“Un giorno a Firenze” è invece una mini-guida illustrata delle tappe imperdibili se ti trovi nella nostra città.

“Architetture” rende onore alle opere architettoniche più rappresentative della città, di ieri ma anche di oggi.

“Arte” intende rivisitare l’arte dei grandi maestri fiorentini attraverso un occhio contemporaneo, minimale ed essenziale.

www.metasouvenir.com

Instagram meta_design_firenze

https://m.facebook.com/metadesignfirenze/?locale2=it_IT

Related

No Comments

Leave a Reply

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close