Cucina Featured

CHE CAVOLO…NERO

IMG_9017[1]Una toscana degna di questo nome si sveglia pensando al cavolo nero.

E quando il DNA ruggisce, al grido di cavolo nero per tutti, tiro fuori la mia toscanità e trasformo il mio blasone in pesto: ecco il pesto di cavolo nero.

PESTO DI CAVOLO NERO, PER DUE PERSONE

INGREDIENTI:
3 cucchiai semi di girasole
1/2 spicchio aglio piccolo senza anima
1 cuore di sedano
6 foglie cavolo nero senza costola
40 gr pinoli
una manciata di uvetta ammollata e asciugata
olio q.b.
sale una presa
1/2 bicchiere acqua di cottura della pasta

PROCEDIMENTO:

Frulla allegramente ma con grande scrupolo e cura tutti gli ingredienti insieme ( senza l’uvetta e l’acqua di cottura eh!).
A cottura quasi ultimata degli spaghetti, sciogli in padella la crema ottenuta con un po’ dell’acqua di cottura, salta l’uvetta e poi la pasta cotta al dente. Allunga se necessario con ancora acqua di cottura e un goccio di olio.

Ottimo anche spalmato sul pane, mangiato a cucchiai, può creare dipendenza, consumare con moderazione.
Cavolo nero, perché io valgo.

Related

No Comments

Leave a Reply

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close