Eventi Featured

28 Feb 2019

Scripta. L’arte a parole_Pensiero discordante di Teresa Macrì

pensiero discordanteAl via il prossimo 28 febbraio alle ore 18, presso la Libreria Brac, Via de’ Vagellai 18/r a Firenze, gli incontri di Anteprima Scripta Festival, una serie di presentazioni che annunciano la terza edizione di Scripta Festival, ideato da Pietro Gaglianò e dedicato alla critica d’arte, che anche quest’anno si svolgerà nel mese d’ottobre al Museo Marino Marini di Firenze.
Il primo appuntamento è con Teresa Macrì, critica d’arte, docente e scrittrice che insieme a Pietro Gaglianò presenterà la sua ultima fatica per Postmedia Books “Pensiero discordante”.

Il libro In questa epoca di deriva, in cui buona parte del pianeta appare oppiato e ipnotizzato in una univoca visione del mondo, compiaciuta di se stessa e sublimata da reconditi meccanismi di produzione del consenso, è necessario fermarsi e ragionare sulle sollecitazioni e sulle visioni che si distaccano da essa. Il pensiero discordante è quel pensiero che si smarca dalle convenzioni e dai valori che regolano la piattezza culturale e contrattacca con il riposizionamento dell’essere pensante e con la decostruzione dell’ordine simbolico dominante. A ciò contribuiscono gli artisti e i pensatori con le loro utopie estetiche, i loro paradossi, le loro metafore, i loro sovvertimenti estetici e l’attitudine a fare e disfare i mondi. John Giorno, Francis Alÿs, Luca Vitone, Sislej Xhafa, John Cage e Luca Guadagnino, tra gli altri, delineano un orizzonte destabilizzante, che riorganizza un pensiero altro.

Teresa Macrì (vive a Roma) è critica d’arte, curatrice indipendente e scrittrice. La sua ricerca è legata alla teoria critica contemporanea e all’indagine dei Visual Studies. Vive e lavora a Roma. Ha pubblicato Fallimento (Postmedia Books, 2017), Politics/Poetics (Postmedia Books, 2014), In the Mood for Show, (Meltemi, 2008), Postculture (Meltemi, 2002) Cinemacchine del desiderio (Costa & Nolan, 1998), Il corpo postorganico (Costa &Nolan, 1996 e Costlan, 2006 nuova edizione). Insegna Fenomenologia delle arti contemporanee all’Accademia di Belle Arti di Roma. Collabora al quotidiano Il Manifesto.

Prossimo appuntamento con Anteprima Scripta Festival:
Giovedì 21 marzo ore 18.00 presentazione del volume di Alterazioni Video e Fosbury Architecture: INCOMPIUTO: La nascita di uno Stile / The Birth of a Style, Edizioni Humboldt 2018.

Libreria Brac
via dei Vagellai 18r, Firenze
www.libreriabrac.net
info@libreriabrac.net – tel. (+39) 0550944877

Monica Zanfini
Comunicazione Ufficio Stampa-Eventi
Via dell’Osservatorio 36, 50141 Firenze
Tel. 055 452567; Mob. 338 8060156
monicazanfini@alice.it
monicazanfini@gmail.com

Related

No Comments

Leave a Reply

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close