Eventi Featured Libri

15 Giu 2017

Presentazione di “Satantango” di László Krasznahorkai

19024889_2198066163752951_1355012894029287385_oIn occasione del Premio Gregor Von Rezzori la libreria Brac ospiterà lo scrittore László Krasznahorkai finalista con “Satantango” (Bompiani). Introduce la giornalista Ilaria Giannini.

Ma cosa esattamente fosse successo – ne era certo – si sarebbe potuto scoprire
solo tramite uno sforzo collettivo, ascoltando cioè sempre nuove versioni della storia, finché non ci sarebbe più stato altro da fare che aspettare; bisognava aspettare che la verità da un momento all’altro apparisse.

“Satantango è un romanzo colossale: compatto, costruito con intelligenza, spesso esilarante e in possesso di una visione distinta e convincente.” The Guardian

“Questa prosa inesauribile eppure claustrofobica, con la sua tessitura di frasi lunghe e dense, come corde tentatrici tese tra la banalità e l’apocalisse, assicura all’autore un posto nella tradizione europea di Beckett, Bernhard e Kafka.” The Independent

VINCITORE DEL MAN BOOKER INTERNATIONAL PRIZE 2015.
Il libro: Il comunismo è ormai al tramonto e nella fangosa campagna ungherese quel che resta di una comunità di individui abbrutiti vive una vita senza speranza in una cooperativa agricola ormai in sfacelo. Tutti vogliono andarsene e sperano in un futuro migliore grazie al denaro che riceveranno dalla chiusura della loro fattoria collettiva. Quando all’improvviso si diffonde la notizia che il carismatico Irimiás, sparito due anni prima e dato ormai da tutti per morto, è stato visto sulla strada che porta al villaggio e sta per tornare pare un miracolo. È l’inizio dell’attesa, dell’avvento incombente di qualcosa che li può liberare ma che avrà pesanti conseguenze sulle loro vite disperate. Si troveranno infatti a far fronte non solo alle astuzie di Irimiás, ma anche ai conflitti che li dividono. Questo capolavoro dark, primo libro di Krasznahorkai pubblicato nel 1985 in Ungheria, è ormai considerato un vero e proprio classico contemporaneo.
L’autore: László Krasznahorkai è nato a Gyula in Ungheria nel 1954. Ha vinto numerosi premi internazionali e le sue opere sono state pubblicate in numerosi paesi. È considerato dalla critica il più importante scrittore ungherese vivente, è autore di sette romanzi e cinque raccolte di racconti. In italiano è stato tradotto Melancolia della
resistenza (Zandonai).

Related

No Comments

Leave a Reply

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close