Eventi Featured

11 Mag 2016

Brac’s art on table – Sonia Pedrazzini

trump_fake_logo_EXEDall’11 maggio all’11 giugno alla Libreria Brac sarà in mostra PUNKtable, un progetto ideato da Sonia Pedrazzini: un’edizione speciale di Brac’s art on table per celebrare i 40 anni del PUNK.

L’installazione  è inserita nel calendario di The Culture Diary , sito ufficiale degli eventi di Punk.London.

Il progetto:

Nel 1976 usciva Anarchy in the UK dei Sex Pistols e quarant’anni dopo Londra celebra il movimento con una lunga serie d’iniziative volte a commemorare 40 anni di ininterrotta influenza della cultura Punk.

Il Punk è una rivoluzione che ha condizionato arte e società, è il rifiuto per qualsiasi forma di controllo, celebra la libertà, distrugge le icone, i luoghi comuni, le sicurezze e chiede di sperimentare l’autogestione, l’azione diretta.

Il Punk ha fornito lo slancio per una generazione di democrazia creativa, il Do It Youself  è la  sua parola d’ordine; creare una band, produrre un disco o farsi i vestiti, è la stessa cosa.
Dall’autoproduzione dei dischi in poi, l’etica del DIY si è espansa per abbracciare sempre più aspetti della vita quotidiana e della commercializzazione.

L’installazione di Sonia Pedrazzini alla BRAC prevede l’allestimento di alcuni tavoli in stile neo-Punk: i sottopiatti, decorati con la grafica raffinata e graffiante di Max Araldi, collages virtuali e “politacally uncorrect”, apparentemente  glamour, che rappresentano i temi caldi dell’attualità.

Il bracciale con le borchie, uno dei simboli iconograficamente più significativi del Punk, è rivisitato e trasformato in un portatovagliolo bugnato che, realizzato con stampante 3D in varie dimensioni e colori, e sull’onda del  “mix and match” tipico del movimento, all’occorrenza torna ad esser un bracciale indossabile. Infine i piatti, stampati con l’impronta dei mitici anfibi, irriverenti e provocatori, offrono lo spunto per una sottile riflessione sull’abuso mediatico dei temi legati al cibo.
PUNKtable è un progetto che fa parte della ricerca di Sonia Pedrazzini dedicata agli aspetti pop della cultura contemporanea.
credits:

Grafica: Max Araldi

Stampa 3D: Filippo Losi

Foto: Serena Groppelli

Sonia Pedrazzini è una designer dal DNA mediterraneo.

E’ cresciuta a Capri e si è laureata in Disegno Industriale presso l’ISIA di Roma. In seguito ha vissuto a Milano, Londra e Monaco di Baviera collaborando con studi di design e architettura.

Tornata in Italia ha aperto lo studio a Piacenza.
Oltre a progettare per l’industria ha sviluppato lavori più sperimentali e di ricerca, al confine tra arte, design e comunicazione e ha sempre mostrato una particolare predilezione per gli aspetti culturali e pop della società contemporanea.

I suoi progetti sono stati esposti in mostre sia in Italia che all’estero. All’attività di designer ha accostato quella di docente e pubblicista ed è stata, con Marco Senaldi, direttore editoriale della prima rivista dedicata alla cultura del packaging IMPACKT – Contenitori e Contenuti(Edizioni Dativo).

Dal 2009 lavora al meta-progetto Le Morandine, una serie di oggetti ispirati alle nature morte di Giorgio Morandi, adesso presenti nella mostra “W. Women in Italian Design” alla Triennale Milano e selezionati dall’ADI DESIGN INDEX 2013.

www.soniapedrazzini.it   www.lemorandine.it

Related

No Comments

Leave a Reply

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close