Eventi

27 Feb 2015

Presentazione del volume “Encerrados” di Valerio Bispuri

Encerrados

Venerdì 27 Febbraio alle 18 presso la Libreria Brac a Firenze La Jetée – Scuola di Visual Storytelling presenta il libro Encerrados di Valerio Bispuri edito da Contrasto.

Saranno presenti l’autore, Roberto Malfagia, direttore didattico de La Jetée, e lo scrittore Alessandro Raveggi.

Il libro:

Encerrados è un lungo viaggio durato dieci anni, attraverso 74 prigioni in tutti i paesi latino-americani; un viaggio che nasce dalla volontà di raccontare un continente attraverso il mondo della prigionia. Le prigioni sono un riflesso della società, uno specchio di ciò che sta accadendo in un paese, dai piccoli drammi alle grandi crisi sociali ed economiche. Il carcere è una comunità, un non-luogo, dove tuttavia la gente vive ogni giorno con ritmi precisi e spazi e, per “difendere” se stessi, i detenuti sono costretti a tentare di ricostruire le loro abitudini.

Attraverso le vite che abitano le prigioni è possibile raccontare la storia del Sud America, le sue luci e le sue ombre, i suoi contrasti.

“Encerrados non è un libro sulle carceri; è un libro sulla libertà perduta, sulla libertà mai avuta. Bispuri ha mostrato l’orma umana in quelle persone.” – Roberto Saviano

 

L’autore:

Valerio Bispuri è nato a Roma nel 1971 dove vive. Laureato in Lettere, giornalista e fotoreporter professionista dal 2001.
Ha lavorato per alcuni dei maggiori quotidiani italiani e riviste come: L’Espresso, Venerdi de Repubblica e L’Internazionale.
Ha lavorato tanto in America Latina, in Africa e in Asia, e in Medio Oriente.

Ha esposto le sue opere in Italia, in Spagna e Argentina.

In Italia è stata esposta una mostra sui bassifondi dell’Ecuador a Lila: italo-latino-American Institute di Roma.
Come fotografo freelance. Negli ultimi nove anni Valerio Bispuri ha documentato la vita in 74 carceri di tutto il Sud America.
Nel 2009 espone il suo lavoro sulle carceri argentine presso il Centro Cultural Recoleta di Buenos Aires durante il Festival dei Diritti Umani.

 

Related

No Comments

Leave a Reply

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close