Eventi

25 Gen 2014

Seconda visione 4 | Ritratto di un interno, tra teatro e graphic novel

Sabato 25 gennaio alle ore 17, presso la Libreria Brac si terrà il quarto appuntamento di Seconda Visione, un progetto del Teatro Cantiere Florida che si articola in una serie di incontri legati alle tematiche suggerite dalle opere proposte all’interno della stagione 2013/2014, allo scopo di approfondirne alcuni temi che si intersecano con altri campi del sapere contemporaneo, per tornare agli spettacoli con una visione inedita.

In occasione de L’Origine del mondo. Ritratto di un interno e prima della replica di sabato, l’autrice e regista Lucia Calamaro e l’illustratrice e fumettista Gabriella Giandelli, autrice di Interiorae (Coconino, 2010) si confronteranno sul tema dello spazio quotidiano come origine e coacervo di racconti e di esistenze. Interviene Graziano Graziani.

L’incontro, organizzato dalla Libreria Brac e dal Teatro Cantiere Florida, sarà un momento di riflessione e confronto tra linguaggi diversi volti a esplorare, attraverso la rappresentazione dell’interno domestico nel teatro e nella graphic novel, diversi aspetti dell’interiorità. Un’occasione per approfondire e mettere in dialogo L’Origine del mondo di Lucia Calamaro e l’opera di Gabriella Giandelli, artista, illustratrice, autrice di graphic novel e designer tra le più originali e geniali del panorama italiano.

Il Libro: Un condominio come tanti, in apparenza. Uomini e donne vivono le loro ordinarie esistenze. Ma in cantina, nelle viscere del palazzo, il misterioso Grande Buio e il Coniglio suo emissario osservano gli inquilini e si nutrono dei loro sogni. Come nelle storie di Buzzati, il fantastico irrompe nel quotidiano. Una favola metropolitana: onirica, commovente e inquietante.

L’autrice: Gabriella Giandelli è nata nel 1963 a Milano, dove vive e lavora. Inizia a pubblicare fumetti nel 1984 con la sceneggiatrice Lilia Ambrosi. Silent Blanket per Editions du Seuil e Hanno aspettato un po’ poi se ne sono andate per Mano Edizioni, la vedono autrice anche dei testi.

Per Coconino Press, oltre alla serie Interiorae, ha pubblicato il graphic novel Sotto le foglie.
Dal 1984 ad oggi ha pubblicato su riviste come Alter Alter, Frigidaire, Dolce Vita, Strapazin, L’Echo des Savanes, Nova Express.
Parallelamente svolge attività di illustratrice, collaborando con case editrici come Il Melangolo, Einaudi, Mondadori, Baldini & Castoldi, e di designer (Memphis e Alessi).

Lo Spettacolo: L’Origine del Mondo. Ritratto di un interno di Lucia Calamaro
Spettacolo rivelazione e pluripremiato agli UBU 2012, scritto e diretto da una delle esponenti più interessanti della drammaturgia italiana contemporanea, interpretato da Daria Deflorian, Federica Santoro e Daniela Piperno. Il Ritratto di un interno in tre movimenti (Donna melanconica al frigorifero, Certe domeniche in pigiama e Il silenzio dell’analista) che cattura e porta in un mondo fatto di elucubrazioni e quotidiano: una famiglia che ha l’abitudine di scandagliare il reale mentre mangia, chiacchiera, si veste. Una casalinghitudine filosofico che sbatte contro la propria comicità grazie e una lingua teatralissima e avvolgente. L’interno ritratto è la casa, dove vivono una madre e una figlia, dove arrivano altri personaggi della costellazione familiare, dove interviene programmaticamente la figura di una psicanalista, dove gli elettrodomestici sono simili a ingombranti, monumentali divinità. Ma quell’interno è ancora di più un universo interiore umano cosi rovistato, malmesso e storto che riesce di nuovo a essere solo grazie alla re-invenzione di un suo racconto.


Related

No Comments

Leave a Reply

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close