Eventi

22 Mar 2014

“Above the sound of many voices” di Josephine Telfer & John Phillips

Sabato 22 febbraio 2014 a partire dalle 12 collegamento con la Notte Bianca di Melbourne.

A mettere in comunicazione Firenze con l’altra parte del mondo ci hanno pensato due artisti australiani, Josephine Telfer e John  Phillips attraverso una video-protesta globale.

L’opera di Josephine Telfer, video artist, e John  Phillips, compositore e musicista, è stata scelta da White Night Melbourne tra centinaia di proposte di artisti internazionali e verrà proiettata in continuo, durante le dodici ore della Notte Bianca sulla volta di una piccola strada del distretto della city di Melbourne.

La natura dell’opera stessa ha ispirato la nozione di un collegamento tra Melbourne e Firenze.

Above the sound of many voices infatti dà voce alla protesta dell’artista di fronte alla distruzione dell’ambiente per mano di imprenditori edili, che puntano a un immediato profitto, come nel recente caso di Taksim Square in Turchia.

Nell’opera una luna solo apparentemente distante si riflette in un billabong (cioè una pozza d’acqua che ha origine da un meandro fluviale, elemento tipico del paesaggio australiano) mentre il suono disegnato  da Phillips, riverbera in eco al silenzio della protesta di Taksim Square e di tutte le piazze del mondo. Telfer ha inteso guardare verso l’alto per diventare parte di una protesta globale contro la distruzione del pianeta.

Promotore dell’evento è Artegiro Contemporary art, un progetto nomadico e transnazionale che sviluppa e cura collaborazioni con artisti di varie regioni del mondo.

Gli artisti

Josephine Telfer è nata in South Australia, ed è un’artista visiva e video artist. Ha conseguito una PhD in ricerca interdisciplinare tra il Victorian College of the Arts and Music ela School of Behavioural Sciences dell’ University of Melbourne, Australia. La sua ricerca artistica e accademica è emersa dalla sua curiosità circa le trasformazioni del pensiero che hanno luogo quando si lavora creativamente e le connessioni tra Ie modalità di pensiero dell’artista e il blocco creativo.

John Phillip ha lavorato per vari anni come compositore, sound designer, e produttore musicale per film, televisione, teatro e altri media. Le sua attività comprende colonne sonore per film, documentari e serie televisive, installazioni sonore e opere per orchestra. Membro fondatore del gruppo NOT DROWNING, WAVING, è stato produttore e ingegnere del suono in numerosi progetti discografici per vari artisti australiani tuttora attivi in vari generi musicali come Christine Anu, Telek, Archie Roach, Yothu Yindi, e altri. Ha collaborato con Peter Gabriel al Real World Studios in UK / released on Real World records, e WOMAD festivals, Sing-Sing festivals a Hamer Hall & Sydney Opera House.

Per info relative ad Artegiro: http://www.artegiro.com/http://whitenightmelbourne.com.au/event/above-the-sound-of-many-voices/

Related

No Comments

Leave a Reply

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close