Eventi

Venerdì 30 novembre_h. 18_Leonardo Romanelli presenterà il volume “Lo sguardo e il gusto” di Patrizia Traverso_edizioni Tea. Interverrà l’autrice

Lo sapevate che Gadda aveva abolito la margarina e che Brecht era un cinico consumatore di carni tenere? A svelarcelo un libro che è un foto-racconto, in cui le immagini di Patrizia Traverso dialogano con personaggi della letteratura, dell’arte e della gastronomia, sotto l’occhio vigile di Pellegrino Artusi. Introdotto da Massimo Montanari, studioso di Storia dell’alimentazione di fama internazionale, “Lo sguardo e il gusto” è un libro che nutre con leggerezza.

Il Libro: Dopo Preferisco leggere, un nuovo volume di «fotoparole» di Patrizia Traverso, un racconto per parole e immagini dedicato a una passione tutta italiana

Dopo aver esplorato il mondo dei libri e della lettura, Patrizia Traverso ha scelto un altro «argomento» per proseguire la sua indagine visiva, un argomento che ci unisce tutti e che per noi italiani ha un significato del tutto speciale: il cibo. Qual è il nostro rapporto con il cibo? Qual è l’immagine che ne abbiamo? Cosa succede quando la vista anticipa il gusto? Qual è il ruolo, lo spazio, degli alimenti, nel nostro paesaggio visivo? Lo sguardo della fotografa, sempre attento a cogliere indizi e momenti particolari, si unisce anche questa volta alle parole di poeti, narratori e filosofi, con in più, a fare da sfondo lungo tutto il volume, una serie di estratti dalla Scienza in cucina e l’arte di mangiar bene di Pellegrino Artusi, testo cruciale della cucina italiana e sempre piacevolissima lettura. Una felice combinazione per un volume, è il caso di dirlo… tutto da gustare.

L’autrice Patrizia Traverso, dopo aver lavorato per anni nell’editoria libraria, nel design e nell’arredamento, oggi si dedica esclusivamente alla sua passione di sempre, la fotografia. Le sue immagini sono state pubblicate su quotidiani e riviste ed esposte in mostre collettive e personali. Tra le sue numerose pubblicazioni, oltre a Preferisco leggere, apparso in TEA nel 2010, si ricordano Mari di sabbia, Buon vento, La Genova di Bacci Pagano (con Gianni Ansaldi) e il recente e molto fortunato Genova ch’è tutto dire. Immagini per “Litania “ di Giorgio Caproni (con Luigi Surdich).

www.patriziatraverso.it

Related

No Comments

Leave a Reply

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close