Eventi

Martedì 22 novembre h.18.00 presentazione del volume “La seconda persona” di Demetrio Paolin_Ed.Transeuropa

Martedì 22 novembre alle ore 18.00 alla Libreria Brac, Via de’ Vagellai 18r Firenze, Demetrio Paolin presenta il suo nuovo libro “La seconda persona” edito dalla casa editrice toscana Transeuropa nella collana Inaudita.

A parlarne insieme a lui ci saranno lo scrittore Vanni Santoni e l’editore Giulio Milani, che illustrerà il progetto “Inaudita”, una serie di pubblicazioni con allegati musicali e audiovisivi.

Il libro: Cosa hanno in comune Luigi Tenco, la marcia dei 40mila a Torino, il lavoro in una fabbrica che produce e una passeggiata in bicicletta lungo le mura di Mirafiori?

Sono i nodi centrali dei due racconti, Appunti per una giovinezza e Fabbrica, che compongono il dittico La seconda persona: un monologo interiore, una riflessione in cui seguiamo la voce narrante, che è quella di un figlio che si interroga sui propri genitori, dove si mischiano memoria e finzione.

Con una lingua lucida, sempre in bilico tra contemplazione e orazione, Demetrio Paolin racconta lo strano mistero “trinitario” nel nome del padre, del figlio e della madre.

 

Il cd allegato: Dalla parte del torto è uno dei dischi più significativi parrucche di Claudio Lolli; l’album contiene canzoni nuove (come Nessun uomo è un uomo qualunque, da tutti considerata

una delle più belle della sua produzione) e alcuni pezzi storici riarrangiati. Un punto di partenza ideale per conoscere questo grandissimo cantautore.

 

Demetrio Paolin (19 74) vive e lavora a Torino. Nel 2009 ha pubblicato Il mio nome è Legione (Transeuropa). I suoi racconti e saggi sono stati pubblicati su «Nuova Prosa», «Nuovi Argomenti» e

«Nazione Indiana». Si è occupato di letteratura e anni di piombo nel saggio Una tragedia negata.

Related

No Comments

Leave a Reply

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close