Eventi

5 luglio 2011 Andrea Leone: “In my time”. h_18.00 Libreria Brac, h_19.30 Maono Food Art Gallery

Doppio vernissage per il fotografo Andrea Leone, con il suo progetto espositivo In My Time, a Firenze dal prossimo 5 luglio, che presenta una settantina di scatti in bianco /nero esposti e proiettati alla Libreria Brac e a Maono Food /Art Gallery.
Alle ore 18.00, presso la Libreria Brac, via de’ Vagellai 18 r Firenze, Andrea Leone presenterà, insieme a Gianni Caverni (giornalista de L’Unità), il suo libro Un Uomo. Poesie e scritti vari 1987-2010, con letture di Lorenzo Degl’Innocenti.
A seguire alle 19.30, presso Maono Food/Art gallery, Borgo Santa Croce 15 r, opening della mostra e shooting con l’artista.
Andrea Leone (Catania, 1972) fotografo, documentarista e scrittore inizia da autodidatta i primi passi nel
mondo della fotografia artistica e naturalistica partecipando sin dai primi anni novanta a numerosi concorsi nazionali ed internazionali.
Le sue fotografie scompongono le forme dell’architettura urbana ricomponendo i singoli dettagli in un contesto astratto, quasi a simboleggiare la sospensione del tempo.
Ogni fotografia è una storia che inizia e finisce nelle scatto stesso, racconto metafisico di una realtà fatta di piccole cose, di simboli, di particolari spesso ignorati.
Il bianco e nero è usato come pretesto per eliminare le scorie di una sovrastruttura culturale che rende indecifrabile la natura stessa della cose.
Andrea Leone ha esposto in spazi pubblici e privati in Sicilia e nel resto di Italia e nel 2010, con la personale “SPLINTERS, presso l’Istituto Italiano di Cultura di Copenaghen.
Gianni Caverni è nato a Firenze dove vive e lavora. Da anni scrive di arte e cultura su “L’Unità” e collabora a “Segno”, rivista specializzata di arti visive contemporanee. Dai quadri “astratti” fatti di sabbie e gesso, materici, disposti e “pettinati” in modo da ricordare sia i solchi che l’uomo incide sulla terra, sia gli sfiniti intonaci segnati dalle pallide tracce di misteriosi alfabeti, alle installazioni di orti, realizzati in galleria con terra e canne, nei quali vengono piantati pani e pesci vivi in piccole vasche (“L’orto dei Miracoli”). Negli ultimi lavori realizza fotografie e video che testimoniano la pervicacia della natura, (“Erba di casa mia”) e della memoria, che smussa gli spigoli della cronaca privata e collettiva facendola somigliare alla storia. Nel 2007 ha pubblicato “When I’m sixtyfour di Lennon McCartney” per “Gli Ori”.

Related

1 Comment

  • Reply
    quadri astratti gesso
    3 Feb 2013 at 10:09 am

    […] quadri astratti grigio » quadri astratti gesso h_18.00 Libreria Brac …” >5 luglio 2011 Andrea Leone: “Nel mio tempo”. h_… Dai quadri “astratti” Fatti di sabbie e gesso, materici, disposti e […]

  • Leave a Reply

    Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close