Eventi

Valentina Muscedra e Sara Castelluccio alla Brac 27-29 maggio 2011

2| ERBARIO
(da HistoriaNaturalis)

 

In occasione del Florence Design Week la Brac ospita ERBARIO, secondo capitolo
dell’HistoriaNaturalis progetto espositivo di Valentina Muscedra, che in questa fase si avvale
del contributo di Sara Castelluccio. Il primo capitolo (in collaborazione con Ilaria Brogi), dedicato alla Botanica, era stato inaugurato lo scorso dicembre (le immagini dell’installazione sono visibili al seguente link: http://europaconcorsi.com/projects/151420-1-Botanica-/images/2265647)

L’Erbario era anticamente un libro, spesso ricco di illustrazioni miniate, che descriveva l’aspetto, le proprietà medicinali e altre caratteristiche (semina, raccolta, …) delle piante. Verso la fine del XV secolo negli Erbari compare l’uso di porzioni di piante o di intere piante essiccate a sostituire le
raffigurazioni.
Alla Brac le pagine di questo “libro” si dispiegheranno direttamente sui tavoli attraverso un’installazione dove sarà possibile leggere, osservare, toccare, annusare e perfino assaggiare piante, erbe aromatiche e semi.

Note. Per costituire un erbario sono indispensabili varie operazioni:

– la scelta di campioni normali per quanto possibile e completi
– l’essiccazione delle piante raccolte, che viene solitamente ottenuta comprimendo gli esemplari fra due strati di carta asciutta
– gli esemplari essiccati vanno quindi contraddistinti con un’etichetta su cui siano riportate la denominazione scientifica della specie e la sua posizione
sistematica oltre alla data, al luogo di raccolta e a eventuali altri dati descrittivi circa la mole, il portamento della pianta, il colore dei fiori e altre particolarità.
Valentina Muscedra. Vive e lavora a Firenze.
Laureata in Architettura nel 2006, lavora in una casa editrice e per importanti riviste nazionali e internazionali di architettura. Si occupa inoltre della progettazione di allestimenti e mostre di architettura, arte e design.
Dal 2005 porta avanti una ricerca artistica e professionale nel campo della fotografia e dell’arte.
Ha realizzato alcuni interventi di arte pubblica in Toscana: Uomini, per l’Ospedale di Campostaggia, Poggibonsi, Siena, 2008, chi mi parla?, per il Comune di Luicciana, Cantagallo, Prato, 2007.
Tra le mostre di fotografia e arte cui ha preso parte: Private-Flat#05, Firenze 2009, Emotional Landscapes, Fri-Art, Friburgo (Svizzera) 2007, Out-Site, Officina Giovani, Prato 2006, Al di qua del giorno, Prato 2005.
Sara Castelluccio. Nasce a Vinci nel 1985.
Laureata nel 2008 all’’ISIA di Firenze con un progetto di strategia di comunicazione.
Collabora come grafica e illustratrice con una casa editrice di arte e architettura, e con riviste internazionali di design e comunicazione.
Dalla passione per l’arte, la grafica e il design si contano numerose esperienze in campi diversi dell’espressione: progettazione d’interni, design del prodotto, allestimenti, mostre e progetti editoriali.

 

 

Related

No Comments

Leave a Reply

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. More Info | Close